Salta al contenuto principale

V-Label-Sondaggio 2020

La V-Label è nota e affidabile

Nel 1996 Swissveg ha introdotto la V-Label per dichiarazioni di prodotto trasparenti. Oggi Swissveg controlla tutti i prodotti V-Label fabbricati in Svizzera e coordina il progetto V-Label in tutto il mondo. Praticamente tutte le più grandi organizzazioni in Europa supportano oggi la V-Label (ad esempio Vegan Society Austria (VGÖ), ProVeg International, eva Belgium, Unión Vegetariana Española, Association Végétarienne de France...). Non si è sviluppato solo nella scena veg, ma è diventata anche l'etichetta per prodotti vegetariani e vegani più famosa tra i tutti consumatori:

Dopo il nostro primo sondaggio sulla notorietà della V-label nel 2017, ne abbiamo realizzato un altro a gennaio 2020. Ora sorge la domanda: come si è sviluppata la popolarità della V-Label? Tre anni fa, il 47% della popolazione svizzera totale conosceva il V-Label. Oggi la V-Label è già nota al 60% della popolazione. Tra i vegetariani/vegani è addirittura l'85%. Solo il 3% di loro non lo conosceva nemmeno. Per fare un confronto (i valori del 2017 sono tra parentesi): il 19% (12%) della popolazione in Svizzera e il 51% (44%) dei vegetariani/vegani conoscono il fiore vegano dall'Inghilterra. Il fiore vegano è completamente sconosciuto al 28% (39%) dei vegetariani/vegani. I nostri risultati sono confermati da sondaggi di altri paesi in Europa: La V-Label è l'etichetta più conosciuta per i prodotti vegetariani e vegani. Tutti i principali player del mercato alimentare si affidano già alla V-Label, indipendentemente dal fatto che si tratti di una piccola start-up o di una grande azienda. La V-Label si sta sempre più affermando anche nel settore non alimentare e si sta affermando come marchio di identificazione per i prodotti vegani e vegetariani.

Consapevolezza della V-Label:

In un sondaggio pubblicitario del 2021 dell'agenzia Havas, è emerso che la V-Label è uno dei marchi più trendy in Svizzera (9° posto su 489 etichette).

Fussnoten

Tutte le cifre menzionate sono state determinate dalla società di ricerche di mercato DemoSCOPE per conto di Swissveg in un sondaggio rappresentativo. È stato realizzato all'inizio del 2017 e all'inizio del 2020 con oltre 1.000 persone (CAWI ad hoc) di età compresa tra 15 e 74 anni nella Svizzera tedesca e francofona.

Weitere Infos
Ti piace quello che vedi?

Sostieni ora

Spenden
Mitglied werden